Il trasloco è una di quelle situazioni in cui si rischia di arrivare alla fine stanchi e stressati. È davvero raro, rarissimo trovare qualcuno in grado di affermare che ha traslocato senza stress perché tutto è andato liscio come l’olio. Anche chi è bene organizzato, è impossibile che riesca a occuparsi di un trasloco senza incontrare difficoltà. Mente chi vi dice che il suo trasloco è filato liscio come l’olio perché è facile trovare degli intoppi e imprevisti che fanno perdere un sacco di tempo.

Purtroppo, la maggior parte delle volte il problema principale che si prospetta riguarda il mancato rispetto delle tempistiche. È facile che un trasloco debba sempre avvenire in fretta e furia per poter rispettare i tempi stabiliti. Nel momento in cui si cambia casa, È comune che tutto debba svolgersi secondo delle date prestabilite. È necessario restituire l’appartamento in affitto al proprietario prima che arrivino i nuovi inquilini oppure consegnare le chiavi di casa ai nuovi proprietari. La flessibilità in questi casi è sicuramente pochissima a volte pari a zero e ciò può mandare in confusione chiunque sia alle prese con i traslochi a Roma e dintorni.

Ci sono davvero diverse problematiche che possono sorgere durante i traslochi a Roma a partire soprattutto dal trasporto degli ingombranti. Spesso e volentieri sono difficili da spostare tutti quegli elementi grandi, voluminosi e pesanti che portano complicazioni nel trasloco è un inevitabile allungamento dei tempi. Anche chi pensa di essere preparato al peggio, può improvvisamente trovarsi nelle peste. Per occuparsi di un trasloco completo che include lo spostamento in casa nuova di mobili e elettrodomestici ingombranti si ritrova viene facilitato dall’utilizzo di strumenti come il carrello elevatore che aiuta a fare le scale in maniera più agile e veloce.

Quando vanno spostati anche i mobili, è indispensabile avere a portata di mano tutto quello che serve per lo smontaggio. Perciò, bisogna sempre utilizzare una cassetta degli attrezzi ben fornita. Per evitare di non veder tornare indietro la caparra data alla firma dell’atto di affitto, è sempre importante proteggere pavimento con cartoni o vecchie coperte.

 

Di Grey